ANNA DELLO RUSSO da VOGUE GIAPPONE

Bastano le tre lettere del suo nome per far piegare le ginocchia alle fashioniste di tutto il mondo: ADR, o meglio Anna Dello Russo, fashion icon più famosa del mondo. Classe 1962, Anna Dello Russo nasce a Bari in una famiglia borghese e presenta da subito una personalità granitica e un’unica ossessione: la moda.

La storia di Anna Dello Russo rappresenta il coronamento di un sogno. Amata ed odiata in egual misura, il suo è un curriculum di tutto rispetto, che l’ha resa una delle stylist più famose al mondo oltre che un’icona di stile internazionale.

Dopo aver conseguito una laurea in Arte e letteratura presso la Domus Academy di Milano, la stylist inizia la sua brillante carriera in Condé Nast, dove trascorrerà oltre diciotto anni e segue L’Uomo Vogue dal 2000 al 2006. Dal 2006 ad oggi lavora come fashion editor di Vogue Japan.

Avida collezionista di moda e gioielli, fashionista nell’anima, Anna Dello Russo vive a Milano con il suo cane, in una casa “museo-mausoleo”, uno zerbino firmato Chanel dà il benvenuto nella sua dimora che comprende oltre 4.000 paia di scarpe e collezioni di vestiti e gioielli che la stylist custodisce gelosamente dopo averli indossati solo una volta.

Definita “l’eroina di stile del XXI secolo”, icona gay venerata per le sue mise eccentriche, Anna Dello Russo adora la provocazione e il kitsch, oltre ad essere assolutamente contraria ad ogni forma di conformismo.

La fashion editor ammette che occorre una buona dose di spirito di sacrificio per ottenere l’outfit perfetto da indossare nel front row delle sfilate, mentre auspica l’avvento di una democrazia della moda che non guardi le taglie.