JONATHAN SAUNDERS CHIEF CREATIVE OFFICER DI DIANE VON FURSTENBERG

Lo stilista scozzese Jonathan Saunders, che a dicembre dell’anno scorso ha chiuso il marchio che portava il suo nome dopo 12 lunghi anni di attività, è stato nominato Chief Creative Officer del marchio Diane von Furstenberg. Saunders arriva a lavorare per il marchio americano dopo Michael Herz, Yvan Mispelaere e Nathan Jenden ma con più ampie responsabilità rispetto ai suoi predecessori e sembra la scelta giusta per questo brand, diventato famoso negli anni ’70 per il celebre Wrap Dress.

Con la sua reputazione per le stampe e l’intrepido uso del colore è proprio ciò di cui Diane von Furstenberg aveva bisogno per la sua estetica ottimistica che miete successi da ormai quarant’anni. Saunders riferirà a Paolo Riva, CEO del marchio statunitense.

Stay tuned.