Un grande classico: IL CHIODO

Il chiodo è un classico intramontabile al pari di jeans e scarpe da ginnastica, si è attenuato nel tempo ma non perde mai del tutto la sua aura ribelle.

Fornito inizialmente ai piloti tedeschi durante la prima guerra mondiale, il chiodo diventa un capo femminile grazie alla seducente Marlene Dietrich che lo indossa, nel 1931, nel film Disonorata.

Nel dopoguerra il chiodo viene scelto per la sua robustezza come uniforme della polizia americana e, per la stessa ragione, dai biker, i motociclisti ex combattenti degli anni ’50. Marlon Brando lo indossa nel film “Il Selvaggio", trasformandolo in uno dei capi più iconici di sempre. Da allora chiunque scelga di indossare un chiodo sceglie anche di recitare la parte del cattivo ragazzo.

Sfila in passerella per la prima volta nel 1960 grazie Yves Saint Laurent ma è grazie alle collezioni di Chanel e Versace degli anni ‘80 che il chiodo entra ufficialmente a far parte dall’abbigliamento unisex di strada. Le giacche in pelle non si limitano più solamente al modello Perfecto dei biker: hanno un taglio sartoriale o l’aspetto di un bomber, corte, sfilate oppure lunghe.

Negli anni, gli stilisti reinterpretato i vecchi e i nuovi modelli sbizzarrendosi con dettagli e colori: pelle scamosciata, finiture di alligatore o struzzo così da dare un tocco di esotismo ai modelli più classici.